14_fotoXL

Ecco la poesia in vetrina  di questa settimana:

Strabilianti viaggiatori!  Quali nobili storie

leggiamo nei vostri occhi

profondi come il mare!

Mostrateci gli scrigni delle vostre

ricche memorie,

quei magnifici gioielli fatti di stelle e di etere.

Vogliamo navigare senza vapore e senza vele!

Per distrarci dal tedio delle nostre prigioni,

fate scorrere sui nostri spiriti, tesi come tele,

i vostri ricordi incorniciati d’orizzonti.

Diteci, che avete visto?

Charles Baudelaire


.

About the author

Nuccia Faccenda

Personal Travel Assistant
Leggi il profilo

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.