astro night

cielo stellato

Per alcuni, nella notte del deserto c’è il nulla, per altri ci sono: la sabbia del deserto, il mare poco lontano e milioni di stelle. L’infinito si respira, il niente diventa tutto.

Io ho provato questa sensazione incredibile a Berenice, nel deserto del sud dell’Egitto. Non avete idea di quante stelle siano visibili in un luogo dove la notte non viene rischiarata dalla luce artificiale delle città. Se poi c’è qualcuno accanto a voi, in grado di orientarvi nella vostra passeggiata tra le stelle, allora il piacere si moltiplica.

L’escursione “astro-night” non dovete perderla. Con un fuoristrada vi accompagneranno a circa 30 minuti di strada dalla costa, nel deserto. Vi daranno dei materassini perchè possiate sdraiarvi a contemplare il cielo. Un astronomo esperto vi darà le cognizioni di base per poter apprezzare ciò che vedrete. Io sono stata conquistata da subito dalla meraviglia, figuratevi quando l’astronomo ha acceso il laser che aveva in mano e che si è trasformato in una infinita bacchetta, tanto lunga da dare l’impressione di toccare veramente la stella indicata.

raggio laser

laser stellare

Tipo quelle spade di Guerre Stellari, un vero prodigio! Il raggio bianco ci ha mostrato stelle singole e intere costellazioni. Tra tutti noi la concentrazione era fortissima, e grande lo sforzo di immaginazione per vedere tra una stella e l’altra il disegno della Vergine, dei Gemelli, del Cancro.

A un certo punto abbiamo visto una scia luminosissima, era una stella cadente! Mai vista così vicina e luminosa, un applauso è scrosciato spontaneo ed entusiasta, che fortuna! Ho espresso il mio desiderio in una frazione di secondo. Vi assicuro, è stata una serata meravigliosa e sono sicura che tutti siamo tornati a casa almeno un pochino diversi, commossi, stupiti, da tanta bellezza.

.

About the author

Nuccia Faccenda

Personal Travel Assistant
Leggi il profilo

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.